Crea sito

Travasando

Ed ora,  mi senti?

Disse, con la schiena flessa,

anche i pensieri e le cose del ieri flessi,

mi accovacciai pensando di avvicinarmi alle parole traslucide

che dalla schiena colavano a picco sul pavimento.

-provai paura,  una sensazione che mi vibrava dentro-

 

Aprii la bocca per urlarla, per renderla liquida

e scavata gettandola tra  le fughe delle mattonelle.

 

Mi interruppe l’intenzione, parlò prima di me,

disse: anch’io dovrei avere un nome

come le cose che stringi in mano ritornando dai sogni,

 

se nulla sei tu, chi sono io amore?

 471 total views,  1 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Alessio Farroni

Avatar

Ultimi post di Alessio Farroni (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top