VORTICE

Portami su quel ponte grandissimo
che non vedo la fine. 
Portami con la mano chiusa come fai 
col sasso. Gettami lontano che non 
vedi la fine, guarda
che l’occhio aguzza la vista, per vedere
i cerchi che chissà quando
torneranno sulla sponda.

404 Visite totali, 3 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente E non avevano mai raccolto more Successivo Cosa mancava

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.