Dio connivente

Gioia nel sorridere del figlio

voluto e amato da me e da te,

Dio connivente. Amore nella

risata dell’amica a chiederle

la tinta degli slip che indossa.

Felicità ti chiedo connivente

Dio. Io e Dio. Dio e io.

Vorrei che tutti stessimo bene.

Ti sento accanto, Dio Connivente

d’amore notte mi attende,

di notte e di giorno ci sei

Dio connivente, ti sento

e ci sono anch’io. E i morti

nei corridoi della casa e dagli

albereti già ti hanno raggiunto

ed esistono persone felici,

senza aver letto Freud e Jung.

Così mi dai acqua sorgiva,

Dio connivente.

290 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Raffaele Piazza

Ultimi post di Raffaele Piazza (vedi tutti)

Precedente Nero Successivo Lola

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.