Equilibri

poi dici, il conflitto: questo tenersi coi piedi
in un confine, e quando scalpiti, apprendi,
domi, nella felicità il dolore:
ecco, vedi, noi confiniamo sempre,
nei punti in cui le assenze si toccano: sai

la pace non è mai esistita a lungo,
anche la guerra si dimentica per giorni.

193 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*