PREGHIERA

La mattina è silenziosa, sul presto
si è radunata tanta gente. La preghiera
sommessa tra le bocche 
singhiozza una lingua che nessuno ascolta.
È sicuramente morto qualcuno d’ importante
perche´ si è alzato un vento caldo. L’aria
profuma di nuovo:
ci vuole una morte per capire appena
per qualche istante, la vita.

Dopo pranzo 
nelle case le finestre sono aperte
quasi a ricordare quel silenzio mattutino.

332 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente #46 Successivo Lui alzò gli occhi e la vide.

Un commento su “PREGHIERA

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.