Crea sito

Poesia non scritta

questa poesia la scriverò domani
giacché sarà diverso vedermi
nel ricordo delle cose che furono
proprio mentre non sono

la scriverò mentre mi penso seduto
su una corda,
io trampoliere in nessun luogo ovunque
meccanico dell’aria

E’ questo bisogno di un’assenza,
coincidere delle distanze invalicabili,
il fastidio più bello che il tempo,

oltre ogni mio consistere in sogni
oltre ogni mio sognare consistenze,

sa darmi dell’inganno d’esistere qui adesso
come un indizio un vizio di scrittura

 549 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top