Crea sito

Rip(osa)

Rip(osa)

sono occhi chiusi:

vergini violate nelle primavere,

poi solo l’odore radiceo negli orizzonti

di bucaneve ghigliottinati nei prati.

 

(Rip)osa

fintanto che il dolore

non è  marmo bianco

o se vuoi, scudi gettati nel vento.

 

Riposa come la penna dopo l’amplesso,

quando ti cerchi in ogni verso

e ti senti nudo,

ti senti un fesso.

 

Rip Osa

per ora.senzaparole

 565 total views,  1 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Alessio Farroni

Avatar

Ultimi post di Alessio Farroni (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top