8 AGOSTO 1957

Ricordi l’albero dove seduti
abbiamo tolto la terra da una radice?

C’era una foglia secca sotto
le tue scarpe nuove,
l’ho vista perche arrossivo
ai tuoi sguardi: un rumore sordo
distoglieva la sensazione di essere albero
e non sapevo nemmeno che
potessi avere un cuore che battesse così forte.

Che n’era stato di tutto il resto?
L’avessi chiesto a quella foglia,
l’avrei conservata. Ma l’hai presa tu
e non mi è rimasto nulla,
nemmeno il tuo sguardo.

246 Visite totali, 6 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente Ampolla Successivo #38

Un commento su “8 AGOSTO 1957

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.