Sophora

image002
Io sono l’eclisse sferica del pregiudizio
il trauma che affligge la paresi dei re

Ascolto il canto del gallo al terzo singulto
E scolpisco tradimento sulla bocca dei fiori

Il rame mi veste in natura;
E già che sono nato a un terzo
infliggo il sapere storpio della derisione

[non sono che un girino in fondo al pozzo]

Padre:
cardine rotto
il collo sfrega su una sciabola di epiteti
E io non trovo mai il necessario per sospirare una pena
a te, che passi da cuspide ad ombrello
in quei giorni di sole

Tu, che giudichi dal letto della sophora
e con ossa di polvere annaffi fogliame mortale
laddove radici ti tendono
splendente come un cervo di marmo

io non sono.
Poiché nutro il dilemma
Poiché attingo le braccia
in un cuore che finge

E che non lascia spazio
al di fuori di questo
acquitrino di pozzo
e di confine

 

 

.

233 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.
redent Enzo Lomanno

redent Enzo Lomanno

Redent Enzo Lomanno (Vincenzo Lomanno) nasce a Moncalieriil 05-04-1976 e vive attualmente a Roma. Scrive inizialmente per svago, raramente, poi sempre con più intensità. La poesia è per lui un qualcosa che va al di là di un semplice tratto: è una cura. Nel 2012 fonda il movimento Bibbia d’Asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/) insieme ad altri redattori e scrittori del Movimento, promuove diverse iniziative finalizzate alla socialità e all’arte, tra cui la rivista culturale quadrimestrale Bibbia d’Asfalto con la casa editrice Kipple officina libraria. I suoi testi sono stati pubblicati su vari blog letterari, Antologie, riviste specializzate (Pastiche, Versante Ripido, Almax Magazine ed altre). Ha pubblicato con Matisklo edizioni la raccolta poetica "Una Piuma a Babilonia" e "cicuta" con Terra d'Ulivi Edizioni.
redent Enzo Lomanno

Ultimi post di redent Enzo Lomanno (vedi tutti)

Autore redent Enzo Lomanno , , , ,
redent Enzo Lomanno

Informazioni su redent Enzo Lomanno

Redent Enzo Lomanno (Vincenzo Lomanno) nasce a Moncalieriil 05-04-1976 e vive attualmente a Roma. Scrive inizialmente per svago, raramente, poi sempre con più intensità. La poesia è per lui un qualcosa che va al di là di un semplice tratto: è una cura. Nel 2012 fonda il movimento Bibbia d’Asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/) insieme ad altri redattori e scrittori del Movimento, promuove diverse iniziative finalizzate alla socialità e all’arte, tra cui la rivista culturale quadrimestrale Bibbia d’Asfalto con la casa editrice Kipple officina libraria. I suoi testi sono stati pubblicati su vari blog letterari, Antologie, riviste specializzate (Pastiche, Versante Ripido, Almax Magazine ed altre). Ha pubblicato con Matisklo edizioni la raccolta poetica "Una Piuma a Babilonia" e "cicuta" con Terra d'Ulivi Edizioni.

Precedente Cellophane Successivo Il tempo è un deposito bagagli

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.