IL GIURAMENTO DEI GERMOGLI

Nella piazza c’era il rumore
dei musicanti, senza tempo
cambiavano volto
alle madri senza figli,

– non pensare al tuo grembo –

il marciapiede era stretto
per restare seduti, perduti
tra i tombini si è fermata
la foglia e una moneta;

ci sono quasi tutti
e così ,
ci si dimentica dei sussurri
e del dono di dare germogli.

283 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente Simbiosi Successivo Estasi controllata

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.