RAGAZZA BLU

Sono la pioggia di asteroidi

e una canzone spagnola

ma partiamo da un presupposto

semplice

-un albero di mele dorate ed una ragazza blu-

vedo le tue mani muoversi dappertutto

nella mia testa di zucca

e i semi nella mia spina dorsale

ragazza blu

lasciami un po’ di pace

sotto l’abat-jour

il ragazzo verde

dorme sopra la mia carta da parati

e sogno tutto il giorno

di bucarla quattro volte

e appenderci chiodi e quadri

fatti coi tuoi capelli,

ragazza triste

con un sapore di ferro e un’orbita lunare

vieni da me e guarderemo assieme

i nostri occhi brillare nella stanza degli specchi

ho cercato a lungo il senso

ed oggi sono triste come te

ma il ragazzo verde è senza controllo

e sale a piedi scalzi per il mio soffitto

ha pipistrelli e fiori in mano

e io sto per sparire, sono un lenzuolo

ragazza blu,

e non c’è niente che possa dividerci

né unire i nostri palati

voglio sentire un sapore di ali sbattute

in un barattolo di vetro

e arrivare fin dentro la tua navicella spaziale

ragazza blu,

mi hai sognato per millenni, forse

e ora lui è appeso al lampadario

e tu vorresti morire

ma aspetta un attimo,

e sarà un lungo addio

una voce metallica

la tua interminabile bellezza malinconica

e ora puoi andare

siccome sono finalmente la pioggia di asteroidi

che bagnerà di verde i suoi occhi chiusi.

 662 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Veronica Falco

Avatar

Ultimi post di Veronica Falco (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.