Sonia Caporossi, Voglio riscrivere il mondo (31-45) | Extemporanea

Voglio riscrivere Il Rosso e Il Nero. Alla fine retrocessione e Pioli si dimette.

Voglio riscrivere I Malavoglia. Alla fine Padron ‘Ntoni va in cassa integrazione.

Voglio riscrivere La Certosa di Parma. Fabrizio ama Maria (De Filippi) e per lei uccide Giletti (Massimo). Dopo l’omicidio per disperdere le tracce si reca una mostra di Carrà (Raffaella) e Morandi (Gianni).

Voglio riscrivere I Miserabili. Abitavano al campo Rom ma avevano Swarovski e Maserati.

Voglio riscrivere Le Ultime Lettere di Jacopo Ortis. Quelle non pervenute perché il Wi-Fi sotto il dominio austriaco era di merda.

Voglio riscrivere il De Vulgari Eloquentia. Prefazione di Gianfranco Funari.

Voglio riscrivere il De Monarchia. Alla fine Vittorio Emanuele III all’aeroporto lo caricano su un’Ape Car e vanno a seppellirlo nella Terra dei Fuochi.

Voglio riscrivere Le Mie Prigioni. Alla fine Totò Riina rinuncia per senso morale all’abbonamento Sky e alla vasca idromassaggio.

Voglio riscrivere L’Idiota. Alla fine Myškin scopre di essere solo DSA, il neuropsichiatra si era sbagliato.

Voglio riscrivere Lo Hobbit. Alla fine ogni settimana andava al Circolo e giocava a Tennit. Faceva anche collezione di farfallet e francobollit.

Voglio riscrivere Il Processo di Kafka. Alla fine, cade in prescrizione.

Voglio riscrivere Il Ritratto di Dorian Gray. Alla fine si scopre che aveva usato Photoshop.

Voglio riscrivere Il Signore Degli Anelli. Alla fine Ringo Starr impara a suonare la batteria.

Voglio riscrivere Memoriale di Volponi. Il finale, però, non me lo ricordo.

Voglio riscrivere Memorie di Adriano. Alla fine a Celentano gli fanno il TSO per l’Alzheimer.

[continua…]

 1,140 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.