ANDASSI A RITROSO SUL DOLORE

13342924_1222268667837152_5756055346172923253_n

a spuntar spilli dal morbido raso

forse rigonfierebbe, la nebbia
nell’ossuta sfera dove ginocchi al mento

rendevo grazie al cerchio.

Se buttassi la testa tra i cuscini
e rifiutassi il mondo come giorni al paio

quando la vita del corpo riprendeva solo
dopo chilometri per riportarti…

Ma il mondo che mi colora nonostante l’orrore
è nelle tue labbra

angeli che mi resuscitano la pelle e stendono
lo sguardo verso l’orizzonte.

Poi accendono il fuoco
a dissipare ogni malata inclinazione

ill: Kishore Ghosh

215 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*