Attese

La rassegna
di salici nudi

sulla finestra
rigano il tempo.

Accetto la ferita,

attendo con loro
l’insieme delle vesti;

il brusio dell’ombra
nella luce,

la contrazione
di un fiume

che custodisce il cigno.

460 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Catia Dinoni

Ultimi post di Catia Dinoni (vedi tutti)

Precedente Marzapane Successivo PICCOLO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.