Quello che so ( 2013)

Non importa se un fiore che appassisce fra le pagine lascia un’ombra inodore che non scompare se siamo tutti strappi deliranti, nella tela antica che un male oscuro corroderà in eterno clandestini a tempo in questa strana osmosi fra l’infinito ed un pugno di terra ti ho perduto, è quello che so e tu, caldo rifugio odoroso di talco e … Continue reading

Sedimenti

L’acqua si, l’acqua   non arriva nemmeno ai polmoni: la fessura inerte fra le costole   sedimenta larve. Non ho più bende per tenerti insieme; e non avverto   il suono in fondo alle pupille, né l’ingranaggio stanco stridere sul vacuo. Nel buio combusto del sacco respiri tendini e ossa   respiri